Giovanni Piccoli

AEROPORTO CORTINA

“L’appoggio della Regione alla realizzazione dell’aeroporto di Fiames è importante e sicuramente fa la differenza nel dibattito che si è sollevato in queste settimane, ma ricordo che – oggi più che mai – le priorità sono altre: si chiamano Alemagna e Coltrondo”.

A dirlo è il senatore di Forza Italia Giovanni Piccoli.

“Se si riesce a studiare un aeroporto sostenibile, sicuro e in grado di fornire un servizio alla collettività ben venga, dico solo che – in un momento di ristrettezze economiche – dobbiamo concentrare le nostre energie su quelle che sono le vere priorità del territorio”.

Piccoli non ha dubbi: “Parlo di Coltrondo e della sistemazione dei movimenti franosi lungo la valle del Boite”, afferma Piccoli. “Sono queste le priorità: riguardano la libertà di movimento di chi vive quotidianamente la montagna e dei tanti turisti che la frequentano”.

Da qui l’avvertimento: “Abbiamo vissuto un’estate drammatica: è bene ricordarselo e lavorare su questo, stando col fiato sul collo del Governo e dell’Anas”, prosegue Piccoli.

“Io sono per il sì all’aeroporto ma dobbiamo essere efficaci e non disperdere le nostre forze in mille rivoli. Alla fine si rischia di non portare nulla a casa, né strade, né treni, né aeroporti”, conclude il senatore di Forza Italia.