Giovanni Piccoli

AUTOSTRADE: ENNESIMO SQUALLIDO REGALO ALL’ALTO ADIGE

“L’ennesimo squallido regalo all’Alto Adige”.

Non usa mezzi termini il senatore Giovanni Piccoli nel commentare l’emendamento al decreto fiscale votato dalla maggioranza con cui si proroga la concessione dell’Autobrennero per 33 anni.

“Autobrennero è una società partecipata, la cui maggioranza è in mano alla Regione Trentino-Alto Adige e alle Province autonome”, illustra Piccoli, che riprende la denuncia del collega Malan: “Questa infrastruttura incassa 370 milioni all’anno, di cui ben 169 di margine operativo lordo: significa che il Governo sta regalando 11 miliardi di incassi, di cui 5,5 di margine, senza alcuna possibilità di competizione”.

“Vorrei sapere dallo stesso Governo Pd, dove sono invece i soldi per le emergenze della viabilità ordinaria bellunese e veneta. Parlo in primis di Coltrondo, opera fondamentale per l’accesso al comprensorio del Comelico, e di tutte quelle arterie di montagna necessarie a contrastare la piaga dello spopolamento”, conclude Piccoli.