Giovanni Piccoli

NUOVI SINDACI A BELLUNO

“Ai nuovi sindaci eletti nel Bellunese faccio i miei migliori auguri per un buon lavoro. Sono tempi difficili per gli enti locali più periferici: metterci la faccia è un segno di grande responsabilità e attaccamento al territorio”.

Così il senatore Giovanni Piccoli augura buon lavoro ai nuovi primi cittadini bellunesi.

“Va sottolineato anche il senso civico dei cittadini bellunesi: nei comuni dove vi era solo un candidato come Alano e Selva, il quorum è stato raggiunto, evitando il commissariamento degli enti”.

“Il senso di responsabilità si è visto anche in quei comuni che si sono fusi recentemente e dove la risposta dei cittadini è stata comunque positiva”.

“I sindaci restano i veri anelli di congiunzione fra il territorio e le Istituzioni: metterli nelle condizioni di operare è un dovere preciso dei livelli superiori, Governo in primis. Da parte mia, come rappresentante bellunese a Roma, ci sarà massimo ascolto nella convinzione che la collaborazione debba andare al di là degli steccati politici e a sostegno di un territorio, quello bellunese, che non può permettersi divisioni”.